Martedi 12 12 2017 - Aggiornato alle 18:59



Perle di Sicilia
"Malamuri" di Olivia Sellerio, ecco la sigla finale del Commissario Montalbano

Brutalmente tagliata dalla Rai per dare spazio a "Porta a porta", la canzone della cantautrice palermitana è la prima delle due inedite sigle conclusive dei nuovi episodi della fortunata fiction

- 03/03/2017
Guarda il video

L'undicesima stagione della serie televisiva "Il commissario Montalbano", composta da due soli nuovi episodi, è stata impreziosita da altrettanti brani della cantautrice palermitana Olivia Sellerio. Il primo episodio, “Un covo di vipere”, andato in onda lo scorso 27 febbraio, si è concluso sulle note dell'inedita "Malamuri". Si è trattato però solo di un assaggio che ha lasciato abbastanza delusi i fan dell'artista siciliana, dato che per fare spazio all'ormai stucchevole "Porta a porta", il brano è stato selvaggiamente tagliato insieme ai titoli di coda della fiction. Ve la riproponiamo nel video in alto per poterne apprezzare la bellezza.

Nel secondo episodio, intitolato “Come voleva la prassi”, che verrà trasmesso il prossimo 6 marzo, sarà sempre la voce di Olivia Sellerio a chiudere l'ultimo atto televisivo del commissario nato dalla penna di Andrea Camilleri. Così come nel caso di "Malamuri", anche "Ciuri di strata" è stata interamente composta dalla bravissima Olivia che peraltro nel 2016 aveva già firmato la colonna sonora della seconda stagione de "Il Giovane Montalbano" con “Lu jornu ca cantavanu li manu” e “Spartenza” ed altri quattro brani. Anche nella prima stagione della stessa fiction aveva interpretato la sigla iniziale e quella finale, scritte però in quel caso da Andrea Guerra.

SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

ARTICOLI CORRELATI

"Il giovane Montalbano"
Olivia Sellerio, è giù cult "Lu jornu ca cantavanu li manu"

<br>Dal web
Ciuri di strata, la sigla finale di Olivia Sellerio nell'ultimo Montalbano VIDEO

La sigla finale di “Come voleva la prassi”, secondo ed ultimo episodio dell'undicesima stagione della serie televisiva che ha quale protagonista il poliziotto nato dalla penna di Andrea Camilleri

scrivi alla redazione